I cookie digitali vengono utilizzati sul nostro sito Web. Utilizzando il nostro sito, accetti che alcuni cookie vengano scaricati dal tuo browser e dispositivo.

Menu

 
Reels Image

Come dipingere con l'acrilico? Vantaggi, suggerimenti e consigli per principianti e avanzati

21.05.2023

Come dipingere con l'acrilico? Vantaggi, suggerimenti e consigli per principianti e avanzati

I colori acrilici sono un'alternativa moderna e flessibile ai tradizionali colori a olio. Grazie alla loro formula diluibile con acqua, all'asciugatura rapida e alla durata, sono la scelta ideale sia per i principianti che per gli artisti più esperti. In questo articolo vi forniremo una panoramica dei vantaggi dei colori acrilici e vi offriremo alcuni consigli utili per aiutarvi a esplorare nuove possibilità artistiche.

I colori acrilici sono estremamente popolari tra gli artisti di tutti i livelli perché offrono una serie di vantaggi. I 5 vantaggi principali includono:

1. Asciugatura rapida: i colori acrilici sono ad asciugatura rapida e consentono agli artisti di lavorare con più mani in un breve lasso di tempo. Questa caratteristica riduce anche il rischio di sbavature o di mescolare colori indesiderati.

2. A differenza dei colori a olio, che richiedono solventi speciali, i colori acrilici sono diluibili con acqua. Questo semplifica la pulizia e la manutenzione degli strumenti.

3. Durata e resistenza: sono noti per la loro resistenza alla luce, all'umidità e alla temperatura. Le opere d'arte create sono impermeabili una volta asciutte e i colori mantengono la stessa intensità per molto tempo.

4. Flessibilità: possono essere applicate su diverse superfici come tela, carta, legno, vetro, ceramica o tessuti. I colori sono inoltre compatibili con diverse tecniche come l'impasto, la gessatura o la pittura a spatola.

5. Un'ampia gamma di colori: oggi sono disponibili in un'enorme varietà di tonalità, consentendo agli artisti possibilità illimitate nelle loro creazioni. Inoltre, i colori sono facili da mescolare, per cui è possibile creare rapidamente nuove tonalità in base alle esigenze.

I 14 migliori consigli per facilitare il lavoro con i colori acrilici:

1. Preparazione del supporto: per ottenere un'adesione e una durata ottimali delle vernici, utilizzare preparazioni adeguate per il supporto, come primer, gesso, guaine. Se volete risparmiare un po' di lavoro, acquistate una tela da pittore gessata.

2. Mantenere la vernice umida: prima di usare la vernice acrilica, inumidire il pennello per far sì che la vernice si diffonda meglio. I colori acrilici si asciugano rapidamente, quindi è importante mantenerli umidi mentre si lavora. Assicuratevi di sigillare bene la vernice e di pulire tutti gli strumenti utilizzati (pennelli, spatole, stencil) quando avete finito.

3. Stratificazione della pittura: i colori acrilici sono caratterizzati da un tempo di asciugatura rapido, il che rende facile la stratificazione della pittura. Iniziate con strati più sottili e aggiungete gradualmente altri strati fino a ottenere l'effetto desiderato. Gli strati più spessi di acrilico sono molto popolari ed efficaci, in quanto creano il famoso effetto 3D sul dipinto. Questo effetto può essere ottenuto, ad esempio, utilizzando spatole o stencil.

4. Lavorare dalle tonalità scure a quelle chiare: quando si applicano i colori, è bene iniziare con le tonalità più scure e aggiungere gradualmente i colori più chiari. Questo permette di creare profondità e contrasto nel dipinto.

5. Utilizzare sia pennelli sintetici che naturali: se si desidera creare un dipinto omogeneo con la pittura acrilica, si consiglia di utilizzare setole sintetiche più fini, più facili da lavare e più economiche rispetto alle setole naturali. Tuttavia, se si desidera un dipinto più grezzo e strutturale, è bene utilizzare setole naturali dure.

6. Utilizzare i ritardanti: se si desidera rallentare l'essiccazione dei colori acrilici, è possibile aggiungere alla vernice un ritardante di essiccazione. Questo aiuta a prolungare il tempo di lavorazione e migliora la miscelazione dei colori sulla tela.

7. I colori acrilici si mescolano molto bene, permettendo di creare nuove tonalità e sfumature. Per una miscelazione uniforme e precisa, utilizzare una spatola o una spatola. Utilizzando il pigmento e il medium acrilico, si può anche creare la pittura acrilica completamente da soli.

8. Creare texture: con i colori acrilici, è possibile creare texture utilizzando medium speciali come paste per modellare o gel. Si può anche sperimentare con diversi pennelli, spatole o applicare la pittura direttamente dal tubetto. Molti artisti hanno abbracciato la tendenza dell'arte del gesso, adatta anche ai principianti. Basta usare la pasta per goffratura ARTMIE 3D e una spatola, ad esempio, e il dipinto è subito pronto.

9. Creare nuove tonalità: i colori acrilici sono disponibili in un'ampia gamma di colori, con tonalità spesso insolite. Ad esempio, glitter, metallizzati, neon o fluorescenti. Tuttavia, se non c'è la tonalità che desiderate, potete anche mescolarla secondo i vostri gusti. I colori acrilici sono molto facili da mescolare e abbinare.

10. Aggiungete della vernice bianca sulla tonalità per aumentare la funzionalità: avete mai notato che la vernice acrilica usata direttamente dal tubetto sembra piatta e dura sulla superficie dipinta? Per ammorbidire il colore del dipinto e unificare i colori, aggiungete un po' di off-white (colore bianco) o di umber (colore scuro, una miscela di nero e marrone scuro) a ciascuna tonalità. A seconda che si voglia abbinare l'immagine a un colore più chiaro o più scuro. Questo piccolo cambiamento può aggiungere molta più dimensione alla vostra arte.

11. Scurimento dopo l'asciugatura: l'acrilico si scurisce quando si asciuga. Non in modo drammatico, ma può influire sul pezzo finale. Assicuratevi quindi che i colori che applicate siano forse un po' più chiari del colore finale che desiderate.

12. Consistenza e trasparenza: lo spessore e l'opacità del rivestimento dipendono dalla quantità d'acqua che viene miscelata. Se si vuole ottenere una vernice spessa e opaca, non aggiungere acqua. Se invece si desidera ottenere una vernice acquerellata più sottile e uniforme, aggiungere più acqua o medium acrilico. Se si desidera una consistenza diversa dell'acrilico, sono disponibili anche inchiostri acrilici o pennarelli acrilici.

13. Fissare il dipinto: sebbene i colori acrilici siano abbastanza resistenti, è possibile aumentarne la durata e la resistenza alla luce con un fissativo. Sta a voi decidere se scegliere una vernice liquida o un fissativo spray. Per modificare l'effetto finale del dipinto, si può anche utilizzare una vernice di finitura: esistono infatti vernici lucide, opache e crepla.

14. Conservazione dei quadri: quando si conservano quadri che si appoggiano l'uno all'altro, è necessario interporre della carta o un disegno, perché la vernice acrilica si attacca da sola.

Ci auguriamo che questo articolo vi abbia interessato, incoraggiato o aiutato con consigli per i vostri lavori futuri. Vi auguriamo tanta gioia nella creazione delle vostre opere d'arte in acrilico.

Team Artmie

 

Created by the system www.fast-webshop.com

NmNiYzc3
Prodotti popolari
Insomma: 0
Tutto nel cestino
Regalati una sorpresa creativa
{IMAGE}
{NAME}
In magazzino Numero: {NUMBER} Il prezzo: {PRICE} €
-
1
+
Aggiungi al carrello
{SECOND_IMAGE}
{SECOND_NAME}
In magazzino Numero: {SECOND_NUMBER} Il prezzo: {SECOND_PRICE} €
-
1
+
Aggiungi al carrello